La Leggenda di Holgard

Il Calendario delle Valli

l Calendario delle Valli, abbreviato CV è un sistema di numerazione degli anni utilizzato nel continente Faerûn in cui l’assegnazione dell’anno zero è attribuita al momento in cui la Corte Elfica di Cormanthor ha permesso ai primi umani che hanno attraversato il Dragomare di costruire i propri insediamenti nelle sue foreste, fondando le Valli. L’evento, accaduto nell’Anno dell’Alba, è stato ricordato dagli elfi con la posa della Pietra Verticale.

Secondo il calendario di Harptos (si tratta di un calendario solare, cioè basato sul ciclo delle stagioni), un anno nel Faerûn dura 365 giorni, divisi in 12 mesi di 30 giorni ciascuno; sono presenti inoltre cinque giorni aggiuntivi, posti a seguito di quattro mesi diversi, considerati festività:

- Mezzinverno
- Pratoverde
- Mezzestate
- Granraccolto
- Festa della Luna

Ogni mese è suddiviso in tre periodi da dieci giorni, chiamati in vari modi a seconda della zona del continente (di solito decade o settimana).

L’anno inizia il 1° Hammer.

Calendario gregoriano Calendario di Harptos Nome d’uso

Hammer - Profondo inverno
Mezzinverno
Alturiak – L’artiglio dell’inverno
Ches – L’artiglio dei tramonti
Tarsakh – L’artiglio delle tempeste
Pratoverde
Mirtul – Lo scioglimento
Kythorn – Il tempo dei fiori
Flamerule – Marea d’estate
Mezzestate
Eleasias – Solealto
Eleint – La dissolvenza
Granraccolto
Marphenot – Foglie cadute
Ukthar – La decomposizione
Festa della Luna
Nightal – L’abbassamento

Comments

AlexITA81

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.